Attualità

Il sindacato Siap si schiera con il Questore

LECCE – Il Segretario provinciale del SIAP (Sindacato Italiano Appartenenti Polizia) di Lecce, Antonio Parente esprime solidarietà al Questore di Lecce Leopoldo Laricchia riguardo all’incitamento rivolto ai sindaci da parte di “Lecce bene comune”, per le dichiarazioni rese su Tap dal Questore.

Per il Siap, Lecce Bene Comune “non ha chiaro quale sia il ruolo del Questore, il cui compito è quello di garantire alla società civile l’ordine e la sicurezza pubblica e il rispetto delle leggi in vigore o quant’altro promanato dal governo, nel rispetto delle istituzioni democratiche. “Lecce bene comune” anziché prendersela con il Questore, ritenendo “sconcertanti” le sue dichiarazioni, rivolga l’appello a coloro che svolgono funzioni legislative cosicché possano attivarsi – se vi è volontà politica- per far modificare le leggi su TAP. Sino a quando ciò non sarà fatto il Questore dovrà far rispettare le leggi in vigore.

Ricordo poi – scrive il segretario provinciale Antonio Parente- che l’essere stati eletti “rappresentanti del popolo” non significa ritenersi al di sopra delle leggi, ma al contrario sarebbe eticamente opportuno, oltre che doveroso rappresentare i propri elettori nelle sedi opportune ed in modo civile evitando di addossare colpe a chi, come il Questore Laricchia ed i suoi validi dirigenti, funzionari e agenti sta affrontando il delicatissimo problema della TAP, garantendo anche le pacifiche e sacrosante manifestazioni “no TAP”.

Articoli correlati

Maranesi: per non chiudere la mia attività dovrò disattendere il decreto

Redazione

Bollettino covid: 187 nuovi casi in Puglia e sei decessi

Redazione

Urodinamica: l’attrezzatura c’è, ma manca un infermiere

Redazione

#staizittocancro: Gabriella canta in corsia

Redazione

Metropolitana di superficie Salento, inizio lavori nel 2024. Pagliaro: inaccettabile agonia dei trasporti prolungata di anni, vogliamo tempi certi

Redazione

Il Cardinale Semeraro: “Evitate l’individualismo”

Redazione