Da Taranto a Lecce per truffare i “Compro Oro”, sgominata la banda

doc cantina salice

LECCE- Da Taranto a Lecce per truffare i “Compro Oro” con gioielli falsi. Una serie di episodi che si sono susseguiti a partire dallo scorso maggio in diversi rivenditori della città. Sulle tracce della banda, composta da due uomini e una donna, gli agenti della sezione volanti della questura dopo le numerose denunce raccolte. I tre hanno ripetutamente provato a vendere oggetti in falso oro e alcune volte ci sono anche riusciti.  L’accusa per i tre, due uomini di 46 e 30 anni ed una donna di 30 anni, tutti di Taranto, è di truffa.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*