“Residenti tassati, sedotti e abbandonati”, il consigliere Nobile chiede incontro a Mellone

SANT’ISIDORO- Dopo il nostro servizio, interviene con un post su Facebook il consigliere comunale di Copertino Vincenzo Nobile: “Abbandono, menefreghismo, cattiva amministrazione. Eppure il Comune di Nardò si fa ben pagare le tasse dagli abiti tanti della marina. La maggior parte di loro sono copertinesi. Vessati dalle tasse dell’amministrazione neretina -si legge nel post-  che investe solo sulle marine di Santa Caterina e Santa Maria a Bagno frequentate e abitate da cittadini – elettori di Nardò. Anche grazie agli introiti delle tasse dei poveri abitanti e commercianti di Sant’Isidoro, l’Amministrazione comunale di Nardò può permettersi eventi e ospitate come quelle delle ultime settimane. E a Copertino c’è chi non perde occasione ad esaltare la giunta neretina e a sfoggiare selfie con Sindaco e Assessori… ma poi per dirsi cosa? Dato il grado di abbandono, l’incuria e l’assenza di una minima programmazione amministrativa – culturale su Sant’Isidoro, di certo non avranno parlato di come viene re-investito il denaro che i copertinesi versano nelle casse di Nardò. Mi piacerebbe –conclude il consigliere– avere un incontro con il Sindaco Mellone e l’assessore Comunale alle Marine. Visitare insieme Sant’Isidoro, ascoltare commercianti e residenti”.

.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*