Siccità: 140milioni di danni sulle colture

LECCE- 51 milioni di metri cubi d’acqua in meno rispetto allo scorso anno, una perdita di 140milioni di euro in termini di produzione di grano, pomodori e ortaggi; una diminuzione del 30% nella produzione di olive. Sono i dati allarmanti diffusi dal dossier che Coldiretti ha presentato all’assemblea nazionale, frutto di un progressivo e pericoloso squilibrio climatico.“In Puglia a luglio 2017 è caduto il 66% di pioggia in meno rispetto allo stesso mese del 2016 – denuncia il Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele. Secondo Coldiretti, la siccità, le improvvise piogge torrenziali e la carenza di infrastrutture per il riutilizzo delle acque, rischiano di incrinare l’andamento del settore agricolo pugliese e la tenuta ambientale di un territorio a forte rischio idrogeologico. Il dossier rivolge particolare attenzione al problema degli incendi boschivi: per far fronte al fenomeno Coldiretti ha promosso l’avvio di una task force per il monitoraggio delle zone boschive.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*