Parcheggi Gallipoli, i commercianti non sono soddisfatti

GALLIPOLI – La barra elettronica resta lì, a regolare il traffico in entrata di chi vuol parcheggiare nell’area portuale. I posti auto aumentano e diventano 500, si è preso atto della disponibilità ad “allargare” la zona sosta all’area “Blu Salento” e il prezzo del ticket orario è di 1,50 Euro invece che 2,00. Ma queste decisioni prese in prefettura per regolamentare il più possibile il traffico gallipolino non soddisfano l’associazione dei commercianti, presieduta da Matteo Spada. Vorrebbero eliminare la barra elettronica, colpevole di creare ingorghi e disordine e installare, invece, quattro parcometri. In più suggeriscono una collaborazione con un’agenzia di vigilanza, a garanzia di sicurezza e contro i parcheggiatori abusivi. “Il prefetto di Lecce -dice Spada- si è mostrato molto disponibile e, se le cose non dovessero funzionare al meglio, ci incontrerà di nuovo per ascoltare le nostre proposte”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*