Rete di donatori sul filo del rasoio, Salvemini va a donare e lancia un appello

LECCE -“Il 12 luglio di un anno fa per donare il sangue bisognava mettersi in fila: sono le tragedie a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema, come quella sulla tratta ferroviaria Corato-Andria”.

È la riflessione un pò amara del Direttore del reparto “Medicina trasfusionale” dell’Ospedale Vito Fazzi di Lecce, Nicola Di Renzo. Un appello al quale in mattinata ha fatto eco anche il Sindaco Carlo Salvemini.

Il primo cittadino leccese, dopo aver visitato il reparto, ha scelto di donare lui stesso il sangue a conclusione del tour. Un gesto concreto dal quale parte per estendere l’invito a tutta la cittadinanza.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*