Cronaca

Strade di sangue: altre tre vittime in poche ore

NARDO’ – A poche ore di distanza dalla tragedia che si è consumata questa mattina sulla Trepuzzi-Surbo, due altre tragedie della strada in serata: il bilancio della giornata sale tristemente a quota 4 vittime.

Sulla strada statale Brindisi-Bari, a finire fuori strada un’auto con a bordo una mamma, Valentina Vallone, 34enne brindisina e il suo figlioletto di 5 anni. Per lei lo schianto si è rivelato fatale: all’arrivo dei soccorsi non c’è stato nulla fare. Il piccolo invece ha riportato lievi ferite ma è fortunatamente fuori pericolo.

La seconda tragedia della serata si è consumata invece intorno alle 20.00 sulla strada provinciale che collega Nardò ad Avetrana, nei pressi di contrada Coluccia. A perdere la vita due giovani cittadini extracomunitari, di 30 e 37 anni, di origine tunisina.

La ricostruzione della dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti. Altri due passeggeri sono stati trasportati presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

 

 

Sul posto gli agenti della polizia locale di Nardò.

 

 

Articoli correlati

Scontro a Torre Lapillo, un ferito grave

Redazione

A Santa Maria di Leuca barchino intercettato al largo: soccorsi 16 migranti, la metà minori

Redazione

Fotovoltaico, ritardi nelle autorizzazioni? No al risarcimento milionario

Redazione

Finti dipendenti società elettrica tentano truffa ad anziani: arrestati

Redazione

La vita dei Partiti non è quella dei cittadini

Redazione

Brindisi, scuola media Mameli presa di mira dai vandali

Redazione