Piscina abusiva: scatta sequestro in uno stabilimento

TORRE SAN GIOVANNI- Riscontrate irregolarità all’interno di uno stabilimento balneare in località Torre San Giovanni, Marina di Ugento. In particolare i militari hanno accertato innovazioni non autorizzate, come la realizzazione di  una piscina abusiva, alimentata con acqua prelevata direttamente dal mare per mezzo di un sistema di pompe elettriche, anch’esse non autorizzate.

I militari, su conforme avviso dell’Autorità Giudiziaria, hanno quindi proceduto ad apporre i sigilli alla piscina di circa 50 mq. ed all’intera attrezzatura utilizzata per il prelievo dell’acqua. Denunciato, invece,  il titolare dello stabilimento balneare per aver violato le disposizioni previste dal codice della navigazione in tema di uso del demanio marittimo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*