Adeguamento depuratore, partiti i lavori Aqp a Porto Cesareo

PORTO CESAREO- Sono partiti i lavori dell’Acquedotto Pugliese a Porto Cesareo per il completamento della rete fognaria e l’adeguamento del depuratore, che consentiranno l’avvio all’esercizio dell’impianto. Le opere prevedono il completamento di alcuni tratti fognari nell’abitato e del collettore immissario al depuratore, nonché l’adeguamento funzionale dell’impianto. Il depuratore sarà dotato di tecnologie avanzate di trattamento, in grado di controllare i parametri del processo biologico e consentire il rispetto dei limiti più restrittivi, finalizzati al riutilizzo del refluo in agricoltura. Le opere saranno completate dalla realizzazione di un collettore che convoglierà il refluo trattato sino al recapito finale del depuratore di Nardò. Costo dell’intervento: 5,7 mln di euro. Tempi di realizzazione: 13 mesi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*