Angelo Maci: la burocrazia del Comune ostacola lo sviluppo di cantina e territorio

CELLINO SAN MARCO – Nel corso dell’assemblea dei soci, il presidente di Cantine due Palme Angelo Maci punta il dito contro chi “dovrebbe stendere tappeti rossi ad un’azienda che appartiene a tutti, sconfigge la crisi e crea sviluppo in tutto il territorio, e invece ostacola tutto ciò”. Il riferimento è all’amministrazione comunale di Cellino San Marco colpevole, a suo dire, di porre, con la burocrazia, continui intoppi all’attività dell’azienda.

Ultimo in ordine di tempo, il caso del capannone, per la cui costruzione Cantine due Palme sta aspettando da 14 mesi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*