Dopo la lite, si presenta in negozio e appicca il fuoco: paura a Nardò

NARDO’ – Una lite tra cognati degenera e uno dei due appicca il fuoco all’interno del negozio di abbigliamento dell’altro. Momenti di paura nel tardo pomeriggio a Nardò, in  via Generale Cantore. Dopo la discussione avvenuta in mattinata,  si è presentato in boutique con una tanica di benzina, ha mandato via i clienti e   ha cosparso con il liquido infiammabile  alcuni vestiti in esposizione e  sua nipote. Poi ha appiccato il fuoco ed è scappato via. Fortunatamente le fiamme hanno intaccato solo alcuni capi e la ragazza è riuscita a svincolarsi in tempo. Immediato  l’intervento sul posto dei carabinieri che hanno raccolto le   testimonianze dei presenti e quindi aperto la caccia all’autore. Ma presto è stato lui stesso a presentarsi in caserma. Si tratta di un uomo originario di Galatone.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*