Il leccese Antonio De Donno alla guida della Procura di Brindisi

BRINDISI – Sarà Antonio De Donno il nuovo timoniere della Procura di Brindisi. Succede a Marco Dinapoli, in pensione dal 5 maggio scorso dopo otto anni alla testa dei pm brindisini.

La V commissione del Consiglio superiore della magistratura, di cui è presidente il giudice brindisino Valerio Fracassi, dunque, si è espressa all’unanimità nelle scorse ore, scegliendo Antonio De Donno, magistrato antimafia originario di Galatina, attualmente procuratore aggiunto a Lecce, reggente nel periodo di vacatio tra Cataldo Motta, di cui è sempre stato il braccio destro, e Leonardo Leone De Castris. Ora, la decisione dovrà ora essere ratificata dal plenum del Csm.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*