Cura e pulizia, i leccesi dettano le priorità al prossimo sindaco

randstad 2

LECCE2017 -Per Lecce2017 le promesse sono state tante, ma chi la città la vive ogni giorno ha le idee ben chiare. Vinca il migliore, ma sul primo passo tutti d’accordo: la pulizia e il verde pubblico devono essere l’interesse prioritario.

Non manca l’appello a favorire il turismo puntando sull’occupazione giovanile e l’imprenditoria locale. Due le note dolenti principali: la sicurezza e il traffico. Si punta il dito contro il piano parcheggi: è tempo di capire l’ importanza di una mobilità che renda Lecce meno caotica e più accessibile, perché il giro in centro ritorni ad essere un piacere e non uno stress.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*