Rapina nel bar Q8 di Galatina. E’il terzo colpo in tre mesi

GALATINA- La criminalità alza il tiro a Galatina. Nuovo colpo di una banda di rapinatori, nella notte, nel bar dell’area di servizio Q8, sulla strada per Lecce, la stessa attività svaligiata la scorsa settimana e anche ad aprile scorso. Almeno tre i malviventi che hanno agito: due sono entrate nel bar, armate di fucile, e un complice li attendeva all’esterno, alla guida dell’auto scura con cui poi sono scappati. Minacciato dall’arma, il titolare è stato costretto a consegnare l’incasso e, non contenti, i banditi hanno preso anche dei Gratta&vinci. I poliziotti del commissariato galatinese, con i supporto dei colleghi della Squadra mobile della questura di Lecce, stanno indagando. Dalla descrizione dei testimoni, pare che i rapinatori fossero alti circa 1,70 m, entrambi di corporatura robusta. Per il resto, avevano i volti coperti dai passamontagna. Non c’è pace per i gestori del bar dell’area di servizio. Ma i poliziotti sono al lavoro per tutta la serie di attività criminali che i commercianti stanno subendo nella cittadina: la rapina al supermercato, con un dipendente ferito dal calcio del fucile di un bandito, la bomba carta piazzata davanti ad un autosalone e, non ultimi, i tre colpi in tre mesi ai danni della Q8.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*