Si chiude il 50° Rally del Salento: emozioni al cardiopalma

LECCE- La corsa tra scenari mozzafiato: litoranee, campagne d’ulivi, piste delimitate da muretti a secco secolari. Il 50esimo Rally del Salento, organizzato dall’Automobile Club di Lecce con il supporto tecnico della Scuderia Piloti Salentini, ha fatto trattenere il fiato a tutti e ha lasciato una traccia importante nel Campionato Italiano Rally 2017.
La chiusura nel pomeriggio di domenica, in Piazza Mazzini. La gara salentina era valida anche per il Campionato Italiano RGT.

A dominare questa nuova edizione il duo Paolo Andreucci e Anna Andreussi con la Peugeot 208 T16 R5. Per il pilota toscano la prima seria fuga verso il tricolore che, per lui, sarebbe il decimo.

A segnare il Rally salentino, però, anche le difficoltà di Simone Campedelli e Pietro Ometto su Ford Fiesta R5 e soprattutto il ritiro di Umberto Scandola e Guido D’Amore, nella seconda tappa della gara, a causa di una toccata alla loro Skoda Fabia R5. A vincere il campionato regionale, invece, la squadra Primolio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*