Rifiuti, tavolo in Provincia con sindaci e associazioni: “la Regione si confronti con noi”

LECCE- Tavolo in Provincia con sindaci e associazioni che domenica hanno marciato a Ugento, Taurisano, Presicce e Acquarica del Capo contro la realizzazione di un nuovo impianto di trattamento per rifiuti speciali a Gemini e per la bonifica della ex discarica Burgesi.
Si chiede un confronto “non più rinviabile” con la Regione Puglia e con l’Agenzia Regionale per i Rifiuti: “un’occasione immediata – dice il presidente della Provincia Antonio Gabellone – potrebbe essere costituita dall’avviso pubblicato dal Dipartimento Regionale Ambiente e Paesaggio per la prossima realizzazione degli impianti di compostaggio sul nostro territorio”.

Le criticità rilevate sul nuovo impianto, ora in fase di valutazione, saranno formalizzate durante l’iter amministrativo specifico. Non solo, è emersa la necessità di un inquadramento complessivo della problematica del trattamento e della allocazione dei rifiuti su scala provinciale, in una programmazione che tenga presente i carichi ambientali di territori che hanno già lungamente offerto la loro disponibilità ad ospitare discariche e strutture simili.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*