Notte di fuoco nel Salento: in fiamme due auto e un deposito di attrezzi agricoli

minerva

SALENTO – Un’altra notte di fuoco nel Salento. Le fiamme hanno interessato ben tre comuni nelle stesse ore: si tratta di Lecce, Gallipoli e Sannicola.

A Lecce il rogo è avvenuto intorno all’1,30 di notte nel rione Salesiani. L’auto, una Citroen C3, grazie alla prontezza dello stesso proprietario ha subìto danni solo ad una parte della carrozzeria. L’uomo infatti, dopo aver allertato i vigili del fuoco, ha provveduto personalmente a domare le fiamme con un estintore.

A Gallipoli, invece, i vigili del fuoco del distaccamento locale sono intervenuti poco prima delle 3.00 per un veicolo, monovolume Volkswagen, completamente avvolto dalle fiamme nei pressi del Parco della Filosofia. Il mezzo è stato totalmente distrutto. I vigili del fuoco non escludono il dolo. Sul posto anche i carabinieri del Norm per le indagini.

Nelle campagne di Sannicola infine a bruciare è stato un capannone usato come deposito di attrezzi agricoli di proprietà di un contadino. Il danno supera i 4mila euro. Su questo terzo episodio indagano i Carabinieri della stazione locale. La presenza di un gruppo elettrogeno all’interno del capannone lascia spazio all’ipotesi della natura accidentale dell’incendio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*