Brindisi Smart Lab: verso la città del futuro

randstad 2

BRINDISI-Il progetto mira a rendere il futuro già attuale nel capoluogo messapico: è Brindisi Smart Lab: Attori, Idee e Progetti per Brindisi 2020 realizzato dal Comune di Brindisi con il finanziamento della Regione Puglia (FESR 2007/2013). Macina un obiettivo dopo l’altro e, l’ultimo raggiunto in ordine di tempo, è l’inaugurazione del Fabrication Laboratory (Fab Lab) e i luoghi attrezzati per il coworking, a seguito del completamento della complessa fase di infrastrutturazione dell’Hub dell’Educazione e della Conoscenza, ospitato nella prestigiosa sede di Palazzo Guerrieri. In questa occasione sono stati presentati i nuovi ambienti e le nuove attrezzature pensati sia per favorire il confronto e la condivisione di idee e progetti che per poterli concretizzare grazie alla presenza di una sala eventi attrezzata per la fruizione e la divulgazione di contenuti multimediali, di spazi dedicati alla socializzazione ed alla opportunità di utilizzo dei moderni macchinari presenti quali le stampanti in 3D. Una piattaforma (non solo fisica) utile a creare contaminazione tra saper fare, tecnologie, professionisti, studenti, designer e consumatori.

Le nuove infrastrutture consentiranno all’HUB dell’Educazione e della Conoscenza di rappresentare, per l’intera città di Brindisi, lo spazio fisico fruibile gratuitamente in cui giovani, imprenditori, creativi e professionisti potranno accedere alle risorse presenti (tecnologiche e non), lasciandosi ispirare dal lavoro degli altri, condividendo idee innovative, sviluppando nuove relazioni e individuando nuove opportunità di business. L’HUB dell’Educazione e della Conoscenza sarà un luogo dove poter sperimentare anche il coworking flessibile utile a favorire il confronto e la creatività, incarnando lo spirito di imprenditorialità dal basso. All’evento inaugurativo hanno partecipato il dott. Michele Di Donna – Assessore alla Programmazione Economica e Sviluppo Territoriale, l’ing. Giuseppe Brugnola – Project Manager, il dott. Angelo Roma – Dirigente Servizio Programmazione Economica, prof. Vittorio Boscia – Presidente Dhitech e l’avv. Angela Carluccio – Sindaca di Brindisi.  Martedì c’è stato un incontro dal tema “Brindisi verso la Smart communities” e si è fatta un’analisi del posizionamento di Brindisi rispetto alle altre città italiane, per individuare le leve da cui far partire il cambiamento.Tanti gli eventi in programma fino al 26 maggio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*