Piano del verde urbano, Salvemini: 2mila nuovi alberi e monitoraggio emissioni

LECCE – “Ho scelto di parlarvi di verde urbano qui in via Manzoni perché questo viale alberato è l’emblema della Lecce del futuro che io immagino“. Per il candidato sindaco del centrosinistra a Lecce Carlo Salvemini la vegetazione urbana deve essere ripristinata: “in 5 anni, 2mila nuovi alberi lungo le strade del quartiere -annuncia- con una spesa più che sostenibile”.

Due gli altri punti previsti nel suo piano del verde urbano: il miglioramento del sistema di drenaggio delle acque piovane, per cercare di ridurrre gli episodi di allagamento, e un monitoraggio puntuale delle emissioni a livello urbano, attraverso centraline e sensori di rilevamento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*