AttualitàCronaca

Caos cassonetti, il Sindaco di Surbo: rammaricato per l’accaduto. Ora tempo 60 giorni per mettersi in regola

SURBO- A Surbo, nella notte tra domenica e lunedì, la vecchia ditta che si occupava dei rifiuti ha rimosso i cassonetti. Da qui il caos tra i cittadini, a cui hanno fatto seguito le dovute precisazioni di Monteco che proprio a partire dal 2 maggio subentra nella gestione del servizio di igiene urbana mantenendo inalterato l’attuale servizio. Anche il sindaco Fabio Vincenti interviene sulla questione rassicurando i cittadini che avranno tempo 60 giorni per mettersi in regola con la raccolta differenziata.

Nel frattempo, gli operatori di Monteco stanno posizionando dei cassonetti in sostituzione di quelli rimossi. Inoltre Gli eco informatori continueranno la distribuzione del contenitori per tutta la prossima settimana: un gazebo sarà posizionato a Giorgilorio in viale dei Pini nei pressi del bar Michelangelo dalle 9 alle 13; un secondo stand sarà posizionato a Surbo in via Pisanelli nei pressi della scuola dalle 9 alle 13. Eventuali modifiche saranno comunicate prontamente alla cittadinanza.

Articoli correlati

“Follow me!” Il volontariato al tempo dei social

Andrea Contaldi

Punto d’incontro tra le aziende e la base logistica dell’Onu

Andrea Contaldi

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Ex ospedale Poggiardo: Pagliaro: “Criticità irrisolte dopo 14 mesi da mia ispezione”

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione