Distribuzione cassonetti differenziata nel caos? opposizione all’attacco

SURBO – “Surbo si è svegliata tra spazzatura, cittadini in coda per ritirare bidoncini, e tensioni!“. È caos  in città e questa è la denuncia di Giuseppe Maroccia, capo dell’opposizione in Comune.
Questa notte -dice- sono stati ritirati tutti i cassonetti dell’immondizia senza che si fosse provveduto per tempo alla consegna del vademecum, dei sacchi e dei bidoncini per la differenziata. Il nuovo servizio prevedeva la consegna domiciliare di tutto il kit, appuntamento ovviamente disatteso! Come faranno i nostri anziani a ritirare tutto? Dovranno fare ore di coda? Le persone con handicap? Dovranno stare ore sotto il sole? Mi chiedo: ma l’aumento considerevole della TASSA sull’immondizia come lo giustificherai adesso visto che non hai garantito il minimo servizio iniziale? Grazie Sindaco… non perdi occasione per ricordarci quanta disorganizzazione e impreparazione amministrativa ci sia dietro il tuo operare!“.

Stessa denuncia dall’ex sindaco Cirio: “A surbo c’è il caos in piazza per la consegna dei kit della differenziata. Hanno tolto i cassonetti e la gente non sa come fare“. Idem Martina Gentile, consigliere di opposizione del gruppo La svolta: “L’amministrazione ha dato prova per l’ennesima volta di non saper gestire un passaggio così delicato che avrebbe richiesto uno sforzo organizzatiovo maggiore per la sua complessità“.

Monteco, ditta incaricata della raccolta differenziata, spiega come stanno le cose, precisando che “dal 2 maggio subentra nella gestione del servizio di igiene urbana nei comuni dell’ARO LE 1 mantenendo inalterato l’attuale servizio.

L’azienda, nella fase transitoria, prima della messa a regime, distribuirà il kit di raccolta e i materiali informativi a domicilio per sensibilizzare, informare e formare l’utenza domestica e non domestica sulle nuove modalità di differenziazione dei rifiuti. Al termine di questa fase verrà avviato il nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta.

Straordinariamente a Surbo è partita in anticipo, ovvero dal 28 aprile scorso, la distribuzione del mastello grigio per la raccolta dei rifiuti indifferenziati poiché l’azienda uscente ha tolto tutti i cassonetti dal territorio comunale.

Gli eco informatori hanno lavorato anche domenica 30 aprile e lunedì primo maggio per venire incontro alle esigenze dei cittadini i quali, dopo aver ritirato il mastello grigio, potranno conferire i propri rifiuti indifferenziati a marciapiede dal lunedì al sabato dalle ore 22:00 entro le ore 6:00 del giorno di raccolta. Il resto del Servizio resta invariato perciò i cittadini dovranno continuare a seguire il calendario di raccolta per la multimateriale e a conferire il vetro nelle campane stradali che da martedì saranno ubicate sul territorio comunale.

Contemporaneamente gli operatori di Monteco stanno posizionando dei cassonetti in sostituzione di quelli rimossi”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*