Lecce, pista di ghiaccio ad aprile? Polemiche e ilarità

LECCE- Scoppia la polemica in queste ore sulla pista di ghiaccio che spunta a Lecce. In Piazza Mazzini “non è uno scherzo purtroppo”commenta su Fb il candidato  sindaco Alessandro Delli Noci. la pista rimarrà sino al 23 maggio un contributo di 10 mila euro per la pista voluta dall’ amministrazione con delibera del 7 dicembre 2016 e destinata naturalmente allo svago durante le feste natalizie ed ora slittata a pasqua. ora spunta adesso, come commenta Paolo Foresio. Sul caso è intervenuto anche il candidato del centrodestra Mauro Giliberti che dice: chiedo all’ assessore Monosi di revocare il contributo. se è valida si reggerà sulle sue gambe.

Pronta la replica su fb di Monosi: “Colgo l’invito del candidato sindaco Mauro Giliberti di revocare il contributo economico per l’installazione della pista di pattinaggio sintetica in piazza Mazzini. Sono stato promotore dell’iniziativa e convinto sostenitore che l’evento attragga movimento e vitalità in un punto della città che a volte soffre all’ombra delle più blasonate zone del centro storico. Apprezzo le iniziative imprenditoriali in genere ed in particolare quelle originali. Ho sentito per le vie brevi l‘imprenditore il quale, ringraziando l’Amministrazione per la disponibilità dimostrata, ha dichiarato di riuscire a compensare il contributo attraverso la disponibilità di uno sponsor. Rilevo con sgomento ma senza troppa sorpresa il pretesto di alcune opposizioni che invece di elaborare proposte si elevano a censori di qualsiasi iniziativa”.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*