Carrozziere col “vizio” delle armi: arrestato

minerva

MONTERONI- I Militari della Stazione Carabinieri di Monteroni, a conclusione di una minuziosa indagine, hanno tratto in arresto Claudio CAPUTO, 46enne, carrozziere del luogo, perché ritenuto responsabile di detenzione illegale di armi comuni da sparo con relativo munizionamento e detenzione di armi da guerra.

A seguito di perquisizioni effettuate nella sua carrozzeria e presso la sua abitazione , hanno rinvenuto e sequestrato una pistola cal.8 mm. a salve alterata e priva di tappo rosso, una pistola cal.9 priva di matricola e marca con relativo munizionamento, una bomba da mortaioì, una sciabola, 30 coltelli a serramanico di varie dimensioni e foggia, 11 pugnali di varia tipologia e 2 tirapugni in ferro, il tutto sottoposto a sequestro.

Le armi da sparo e la bomba da mortaio sono state messe in sicurezza dalla Sezione Artificieri del Comando Provinciale Carabinieri di Lecce, intervenuti sul posto. Per l’uomo, che adesso dovrà spiegare perchè deteneva tali armi, sono scattate le manette

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*