Tap, in centinaia sotto la pioggia da tutta la Puglia. Chieste dimissioni Bellanova

MELENDUGNO- Nonostante i lavori fermi e la pioggia, in centinaia si sono ritrovati questa mattina in contrada San Basilio, a Melendugno, per protestare contro il gasdotto Tap. Sono giunti da tutta la Puglia, anche da Bari. Alle 4, erano già nei campi, pronti a bloccare il riavvio del cantiere. Nessun mezzo della multinazionale, però, si è mosso. Non ci sono, inoltre, forze dell’ordine.

Dopo la grande manifestazione di ieri, con una stima di duemila persone in Piazza Sant’Oronzo, gli attivisti hanno dimostrato una forte capacità di reazione anche questa mattina.

Il comitato No Tap ha inoltre lanciato in queste ore una petizione su change.org per chiedere le dimissioni del Viceministro allo Sviluppo Teresa Bellanova perchè “non ha più la fiducia del territorio” scrivono.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*