SS275, nuovo blocco della strada: gli operai vogliono giustizia

MAGLIE- Torna in strada, a bloccare temporaneamente la circolazione, il Comitato lavoratori pro 275. Gli operai della ditta Palumbo, come ogni domenica ormai da mesi, fanno sentire in questo modo la propria voce. Alla luce del cantiere mai aperto per il raddoppio e la messa in sicurezza della strada statale Maglie-Leuca, loro perdono il posto di lavoro.

“Finalmente giustizia è stata fatta -dicono, in riferimento all’esclusione delle ditte dalla gara- e quelle ”macroscopiche illegittimità” che da sempre noi abbiamo messo in risalto –scrivono gli operai– sono state considerate. Ora guardiamo al 5 di aprile, quando saranno ridiscussi i nostri ricorsi, fiduciosi che finalmente giustizia potrà essere fatta. andiamo avanti fino alla fine”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*