Intercettato con Potenza, insulta giornalista: si dimette consigliere Stefano

minerva

CASARANO- A Casarano si dimette Loris Luigi Stefano, consigliere comunale intercettato al telefono con rappresentanti della società Igeco e il presunto boss Augustino Potenza, ucciso nell’autunno scorso. Fa un passo indietro dopo aver pesantemente offeso su Facebook la giornalista del posto autrice della pubblicazione delle intercettazioni.
Nella lettera di dimissioni, il consigliere ha motivato la decisione “al fine di evitare qualsiasi speculazione politica che possa nuocere alla città e all’amministrazione comunale”, sottolineando che “a tutt’oggi non sono destinatario di alcun provvedimento giudiziario”.

“Ne prendo atto – ha commentato il sindaco Gianni Stefano – e ritengo le dimissioni quanto mai opportune. In rappresentanza dell’intera amministrazione comunale, stigmatizzo e prendo le distanze dal comportamento e dalle espressioni utilizzate dallo stesso sui social network in quanto non consone al ruolo di consigliere Comunale e di rappresentante delle Istituzioni, indipendentemente da qualunque appartenenza politica”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*