Cucciolo seviziato, l’assessore Guido: “Una taglia a chi dà informazioni. Io offro 150 Euro”

LECCE- In riferimento al ritrovamento avvenuto nelle campagne di Casalabate del cadavere di un pastore tedesco barbaramente seviziato, irrompe la richiesta dell’assessore Andrea Guido che propone una taglia da pagare a chiunque fornisca informazioni utili per l’individuazione del criminale, sue le prime 150€. 

 “Chiedo pubblicamente alle Forze dell’Ordine di utilizzare tutte le loro risorse a disposizione per individuare il colpevole e di procedere con l’arresto immediato non appena sarà rintracciato. A tutte le associazioni -continua- presenti sul territorio e a tutti i cittadini indignati e infuriati come me propongo di attivare una immediata raccolta fondi per istituire una taglia, proprio come si faceva nel vecchio far west, da pagare a chiunque sia in grado di farci individuare il colpevole o a chiunque, con la sua testimonianza, possa far condannare in via definitiva il killer. Contattatemi su Facebook -conclude l’assessore Guido- o attraverso gli uffici dell’Assessorato di Viale Aldo Moro n.30/3. Le prime 150 € sono le mie”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*