Schianto frontale in Trentino, muore 61enne leccese

LECCE- La sua destinazione era il Salento, per riabbracciare i parenti, ma il suo viaggio si è interrotto in provincia di Bolzano. All’alba, un terribile schianto ha strappato la vita a Fernando Ria, 61enne nato a Lecce e residente a Solingen, in Germania, nel distretto di Düsseldorf . Lì, celibe, dal 1997 era coordinatore dei servizi di cura della “A&A Senioren Palais Wuppertal-Heckinghausen”, struttura di assistenza per anziani, a Wuppertal.
Alle 4.50, lungo la Statale 12 all’altezza di Laghetti, frazione del Comune di Egna, la sua Volkswagen Polo si è scontrata contro una Mercedes 320 . All’imbocco di una leggera curva, l’uomo avrebbe superato la linea continua, invadendo l’altra corsia. Un impatto frontale violento e che non gli ha lasciato scampo, nonostante gli airbag. Vani i tentativi di rianimazione dei sanitari del 118 e della Croce rossa.

Il conducente della Mercedes, un 70enne di Salorno, è illeso, per quanto in stato di choc. Delle due auto è rimasto un ammasso di lamiere: la Polo guidata da Ria ha centrato il lato sinistro dell’altra vettura, a forte velocità. A monte, probabilmente, un colpo di sonno nel buio o una distrazione. La dinamica è al vaglio dei carabinieri della stazione di Ora.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*