EconomiaPolitica

Sperperi, illeciti e ritardi: la Corte dei Conti bacchetta la Pubblica Amministrazione

BARI-  “Con un carico medio per ogni magistrato, compreso il procuratore regionale, di 3.530 fascicoli”, la Procura della Corte dei Conti di Puglia si è “collocata, anche nel 2016, al primo posto fra tutte le Procure regionali, sia con con riguardo al numero delle denunce pervenute nell’anno, che con riferimento al numero dei fascicoli pendenti e al carico medio per magistrato assegnato all’ufficio”. E’ quanto emerso a Bari all’inaugurazione dell’anno giudiziario 2017 dalle relazioni del presidente e del procuratore regionale della Corte dei Conti pugliese. La giacenza al 31 dicembre 2016 è di 17.651 fascicoli. Inoltre, per la Regione Puglia, “nei primi 8 mesi del 2016 risulta una spesa irregolare per circa sei milioni di euro a valere sul Fondo europeo agricolo di orientamento e garanzia (Feaog)”. Segnalato anche “un atto di citazione depositato nei confronti di un ex dirigente del settore Urbanistica del Comune di Bari, attualmente assessore regionale, per avere espletato incarichi esterni non autorizzati”.

Articoli correlati

Bari: minacce via social a Fabio Romito, candidato sindaco del centrodestra

Redazione

I Ministri Valditara e Zangrillo per Adriana Poli Bortone

Sergio Costa

Tari, Salvemini: “Basta bufale, nessun aumento ma diminuzione”.

Barbara Magnani

In commissione bilancio l’aumento della Tari, Poli: Perché non se n’é discusso prima?

Sergio Costa

Sangiuliano a Bari per Romito: “Pronto a fare il suo assessore alla cultura”  

Redazione

Brindisi – in 19 chiedono il ritiro delle deleghe assessorili

Mimmo Consales