Una tonnellata di droga sul furgone: arrestato corriere brindisino

BRINDISI- A bordo con una tonnellata di marijuana. A finire nei guai un 49enne brindisino, bloccato e tratto in arresto dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce

L’uomo era alla guida di un furgone cassonato di colore bianco, in pessime condizioni d’uso, e procedeva con fare sospetto a bassa velocità in direzione nord. Da qui la decisione dei finanzieri di intimargli l’alt all’altezza della via Punta Penne. Quando l’uomo ha arrestato la marcia è sceso improvvisamente dal mezzo tentando la fuga. Ma è stato raggiunto e fermato. Durante la perquisizione veicolare, invece, le fiamme gialle hanno rinvenuto 49 involucri di marijuana, ancora bagnati e sporchi di sabbia, per un peso complessivo di 996 k.g.

La sostanza stupefacente, il cui valore sul mercato si aggira intorno ai 10 milioni di euro, è stata posta sotto sequestro unitamente al mezzo utilizzato per il trasporto. Arrestato invece il corriere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*