Picchia la moglie e la cosparge di benzina: lei riesce a scappare. Marito ricercato

LATERZA- È riuscita a sfuggire alla furia cieca del marito, prima che fosse troppo tardi. Lui l’aveva appena picchiata selvaggiamente, rompendole il naso, e poi l’aveva cosparsa di benzina.  È accaduto a Laterza, in provincia di Taranto. Se la donna vittima della violenza del marito non fosse riuscita a chiedere aiuto e scappare, oggi avremmo raccontato dell’ennesimo femminicidio.
Anche l’uomo si è dato alla fuga e sulle sue tracce sono i carabinieri della Compagnia di Castellaneta. La donna, piena di ferite, è stata visitata nell’ospedale di Castellaneta, dove i medici le hanno riscontrato la frattura del setto nasale ed escoriazioni al viso e su tutto il corpo. Non è in pericolo di vita.

L’ascolto della vittima chiarirà i contorni del raptus e se sia stata la prima volta o se le violenze fossero all’ordine del giorno.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*