Inseguimento e posti di blocco: è caccia alla banda della Mito

doc cantina salice

TREPUZZI- Inseguimenti e posti di blocco: scene da far west per dare la caccia alla banda della Mito, che ieri ha messo a segno un furto in un’abitazione di via Tiziano a Trepuzzi.
Approfittando dell’assenza del proprietario, un infermiere 58enne, tra le 19.30 e le 20.40, cinque malviventi sono riusciti a rubare alcuni oggetti in oro, del valore di mille euro, non assicurati. Mentre il proprietario rincasava, i cinque malviventi si sono dati alla fuga a bordo di un’Alfa Romeo Mito di colore nero, che non si è fermata ad uno dei posti di blocco nel frattempo predisposti dai carabinieri, che hanno provato a inseguirla fino alle porte di Lecce. Lì, i malviventi sono riusciti a far perdere le proprie tracce.

Subito dopo, sono stati intercettati anche da una pattuglia della Polizia, che pure li ha inseguiti, non riuscendo, però, a raggiungerli. A vuoto anche le ispezioni di tutte le campagne tra Trepuzzi e Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*