CronacaEconomia

“Comuni ricicloni”, pessima performance del Salento

LECCE-  Nessun comune della provincia di Lecce  nella classifica dei primi 17 comuni ricicloni, quindi i più virtuosi sul fronte raccolta differenziata premiati dal Legambiente Puglia in una cerimonia che si è tenuta a Bari , con dati raccolti nel 2015.
Si tratta della nona edizione del premio che quest’anno è stato riconosciuto a 53 comuni. Tre i più bravi: soprannominati Comuni Rifiuti free: Roseto Valfortore, Monteparano e Motta Montecorvino ree. Oltre a superare il 65% di raccolta differenziata,  producono meno di 75 chili annui per abitante di rifiuto secco indifferenziato certo i dati emersi non sono confrotanti perché rimane bassa la media percentuale regionale di Raccolta differenziata, il 36,2% mentre ancora il 52% dei rifiuti urbani prodotti finisce in discarica.

Ancora una volta è Rutigliano, già premiato lo scorso anno, ad occupare il primo posto della classifica con una percentuale media del 77% nell’anno 2015.  Menzione Speciale Teniamoli d’Occhio alle Amministrazioni che, nei primi nove mesi del 2016, grazie all’avvio del porta a porta hanno raggiunto una media percentuale di raccolta differenziata pari o superiore al 55% e  Menzione Speciale Start Up, alle Amministrazioni che, negli ultimi mesi del 2016, hanno avviato sistemi di raccolta differenziata innovativi. In nessuna di queste categorie, dicevamo, compaiono comuni della provincia di lecce, che sul fronte differenziata rimana al palo.

Poco soddisfacenti, anche per questa edizione, i risultati conseguiti dai Capoluoghi di Provincia nel 2015, ad eccezione del Comune di Barletta e di Andria. Brindisi peggiora rispetto al 2014 e perde una posizione, Lecce e Trani superano di poco il 20% di raccolta differenziata, restando fortemente lontani dagli obiettivi di legge, Taranto si attesta su un misero 15% .

Nell’edizione 2016 di Comuni Ricicloni Puglia sono ben 41 i Comuni pugliesi che rientrano nella categoria de “Gli indifferenti” ovvero le amministrazioni che nei primi nove mesi del 2016 non raggiungono nemmeno il 10% di Raccolta differenzata o non hanno effettuato alcuna registrazione sul portale Rifiuti e Bonifica della Regione Puglia. In questa categoria nel Salento troviamo: Alezio, Avetrana, Caprarica di Lecce, Ginosa, Martignano, Miggiano, Ortelle, Scorrano, Surbo, Trepuzzi, Gallipoli, Aradeo; Fragagnano, Palagianello

Articoli correlati

Colpito dal tronco di un albero muore un operaio dell’Arif mentre spegne un rogo

Redazione

Schianto fatale, muore una donna di 80 anni

Redazione

Malore in piscina, 13enne muore dopo 8 giorni di coma

Redazione

Uragano ai Caraibi, morto un operaio salentino

Isabel Tramacere

Salvataggio in extremis a Nardò. La richiesta: “Serve primo intervento h24”

Paolo Franza

Dopo la rissa nel centro storico scatta la chiusura per 15 giorni di un locale

Redazione