Cronaca

Inciviltà e vergogna: cane morto gettato in un sacco tra i rifiuti

TORRE CHIANCA- Una scoperta macabra, un forte segno di inciviltà, è stata fatta nella marina leccese di Torre Chianca. Un cane morto è stato messo in un bustone di plastica e gettato tra i rifiuti, in via del Pettirosso. È un cane molto grande, forse un corso. È stato un cittadino ad accorgersene e ad allertare i vigili urbani e la Monteco per la rimozione del povero cane.
La denuncia è subito arrivata dall’ Associazione Marina di Torre Chianca: “Di incivili ce ne sono tanti -dicono- ma arrivare a questo supera ogni limite. Siete dei bastardi!”. Si attende ora di capire se il cane avesse il microchip. In quel caso si potrebbe risalire al proprietario.

Articoli correlati

Due arresti per droga a Brindisi

Andrea Contaldi

Sparò alla ex “confessandolo” su Fb: 59enne si suicida in cella

Redazione

Ruba profumi nell’Ipercoop, arrestato 56enne

Redazione

Auto pirata scappa e poi travolge e uccide un motociclista

Redazione

Estimi, Monosi: “Si pagherà senza considerare il riclassamento, in attesa della Cassazione”

Redazione

Porto Cesareo-Torre Lapillo, caos traffico e parcheggi selvaggi: commercianti e residenti esasperati

Redazione