Lecce, flop a Caserta. Giallorossi sconfitti 1-0

CASERTA- Nella seconda trasferta consecutiva il Lecce è stato sconfitto 1-0 dalla casertana grazie al gol di Ciotola nel primo tempo. Il tecnico Padalino lascia fuori Cosenza, fa debuttare Perucchini e inserisce dal primo minuto Lepore

 

Casertana-Lecce 1-0

rete: 24’pt Ciotola (C)

 

Casertana

Ginestra; Finizio, Rainone, D’Alterio, Ramos; Giorno, Rajcic, De Marco; Carriero (19’st Colli); Ciotola (26’st Magnino), Corado

All. Tedesco

 

Lecce

Peruccchini; Vitofrancesco, Drudi, Giosa, Agostinone (6’st Doumbia); Tsonev (8’st Costa Ferreira), Arrigoni, Mancosu; Lepore, Caturano, Torromino (17’st Marconi)

 

All. Padalino

 

Arbitro: Pillitteri

note: ammoniti Rajicic, Giorno, Arrigoni, Caturano, Drudi, Ginestra. Espulso: Giorno al 43′ del pt. Recupero: 1′ pt; 4’st

Il Lecce cade a Caserta. I giallorossi sconfitti 1-0 grazie ad un gol di Ciotola nel primo tempo. La squadra di Padalino ha giocato in superiorità numerica tutto il secondo tempo senza riuscire a pareggiare. La formazione leccese ora è seconda, ma rischia di scivolare al terzo posto dopo il posticipo tra Catania e Matera in programma martedì. L’allenatore giallorosso inserisce dal primo minuto Perucchini, Giosa, Lepore e Torromino. Al 15′ apertura di Lepore per Torromino che crossa in mezzo per il colpo di testa di Caturano, di poco fuori. Al 20′ la Casertana attacca il fianco destro destro del Lecce, il cross insidioso è intercettato da Arrigoni che anticipa anche Perucchini. Al 24′ la Casertana passa in vantaggio: i padroni di casa trovano terreno fertile ancora sul centro-destra del reparto giallorosso e con Ciotola bucano la porta difesa da Perucchini che in uscita disperata non riesce a intercettare, 1-0. Al 42′ azione prolungata del Lecce con caturanop che non riesce a ribadire in porta da pochi passi. Al 43′ la Casertana resta in dieci: secondo giallo a Giorno ed espulsione.

Nel secondo tempo, Agostinone deve abbandonare il campo per infortunio e Padalino inserisce Doumbia, spostando Lepore a terzino destro e Vitofrancesco a sinistra. Il Lecce al 15′ pericoloso con il nuovo entrato Ferreira il cui destro, termina di poco a lato. Il Lecce passa al 4-2-3-1 con Ferreira sulla linea dei trequartisti. Al 24′, proprio il portighese, ha sul destro la palla del pareggio, ma spara in curva. Al  30′ la Casertana sfiora il raddoppio con Corado il cui pallonetto è sventato da Perucchini. al 35′ l’occasione buona capita sui piedi di Caturano, ma Ginestra in due tempi nega il gol al bomber giallorosso. Al 42′ Caturano colpisce da pochi passi, il portiere para sulla linea di porta con l’attaccante che reclama invece il gol. al 47′ nuovo tentativo per la squadra giallorossa con il destro di Ferreira parato da Ginestra. El’ultimo tentativo della squadra leccese che si arrende alla Casertana. Sabato prossimo al Via del mare il Lecce riceverà il Siracusa.’

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*