Alba Service a rischio cancellazione d’ufficio

LECCE- Continua il terremoto Alba Service. Il sindacato Cobas ha scritto al Prefetto Claudio Palomba di Lecce per chiedere il suo aiuto in quanto la Provincia, dopo la firma dello scorso 23 dicembre, per la cassa integrazione in deroga a zero ore, non avrebbe ancora rispettato gli impegni presi.

“In particolare, -scrive il Cobas– l’Inps non avrebbe ricevuto tutti i documenti per procedere all’erogazione della cassa integrazione e la mancata approvazione da parte del socio provincia di Lecce dei bilanci Alba Service degli anni 2014-2015 e 2016, da approvarsi entro il prossimo 30 aprile, potrebbe comportare la cancellazione d’ufficio della società partecipata dal registro delle imprese con gli effetti dell’articolo 2495”.

Da qui la richiesta del sindacato a un intervento urgente da parte del Prefetto affinchè queste problematiche vengano risolte quanto prima.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*