Muore dopo intervento al cuore, i famigliari presentano esposto

doc cantina salice

LECCE- Muore per un’ infezione dopo l’intervento al cuore, e ora i familiari vogliono vederci chiaro.  L’uomo, Giovanni Corvaglia, 77 anni di Tricase, è morto lo scorso 21 gennaio, dopo essere stato sottoposto, il 29 dicembre, ad un intervento chirurgico al cuore:tre bypass e due valvole plastiche.
L’intervento era riuscito, poi la tragedia.  Tramite gli avvocati Ivan Mangiullo e Fabio Accogli è stato depositato un esposto in Procura che ora ha aperto un’ inchiesta. Dalla prime notizie la morte sarebbe stata causata dai batteri che si anniderebbero nelle sale operatorie. Dopo l’intervento chirurgico ha avuto la febbre, ha sofferto uno stato confusionale e soporifero ed aggravandosi è stato sottoposto ad ossigenazione artificiale, sino al decesso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*