Sindaci e consiglieri comunali al voto per il rinnovo del Consiglio Provinciale

LECCE-La riforma delle Province convertita in legge (Delrio) nell’aprile 2014, prevede che i consigli provinciali siano in carica due anni e vengano eletti dai sindaci e dai consiglieri comunali dei comuni della provincia. Previste per domenica scorsa, nel Salento le operazioni voto sono state rimandate, causa neve, a oggi, domenica 15 gennaio.
A Lecce, Brindisi e Taranto, dunque, amministratori alle urne dalle 8 del mattino alle 20,00. Il voto è diretto, libero e segreto, attribuito a liste concorrenti di candidati, in un unico collegio corrispondente al territorio della provincia.

Godono dell’elettorato passivo, e dunque possono essere candidati alla carica di consigliere provinciale,i sindaci e i consiglieri comunali in carica nei comuni della provincia alla data delle elezioni.

Il voto è ponderato, ovvero in relazione alla fascia demografica del comune nel quale l’elettore esercita il mandato di sindaco o consigliere comunale. Più popoloso è il comune, più ha peso il voto. A Lecce le liste in campo sono tre, dalle quali verranno fuori 16 consiglieri: Riprendiamo a costruire, Salento popolare e Salento Bene comune. A Brindisi, un campo le liste Terra di Brindisi e Uniti per Brindisi. A Taranto le liste sono quattro: Partito Democratico, Alla Provincia per un progetto comune, Conservatori e riformisti e Alternativa ionica.

.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*