Alimenti mal conservati? Sequestro dei Nas nel carcere di Taranto

TARANTO- “Evitata una intossicazione di massa dei poliziotti penitenziari in servizio presso il carcere di Taranto a seguito dell’intervento degli ispettori dell’ufficio igiene e dei NAS su richiesta dei vertici del Carcere che dopo un controllo  nei locali ove si preparano i pasti hanno constatato la presenza di moltissimi alimenti mal conservati  ed in pessimo stato”. La denuncia è del Sappe, sindacato autonomo di Polizia penitenziaria. A scrivere è il segretario nazionale Pilagatti.
“Nell’ispezione -dice- i Nas avrebbero sequestrato decine di chilogrammi di cibi avariati o mal conservati che avrebbero potuto creare gravi problemi alla salute dei poliziotti nonché alla sicurezza del carcere stesso. Il servizio di mensa è stato immediatamente sospeso”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*