A Teatro, con le emozioni del Cinema D’Autore

minerva

LEVERANO- Una serata ricca di emozioni quella che giovedì sera si è svolta nella sala del Teatro Comunale di Leverano, che ha ospitato un magico  Concerto d’Autore, nato da un’idea di Nadia Carbone con la regia di Fabio Frisenda.
Con l’accompagnamento  musicale dell’Orchestra Tebaide d’Italia, gli attori delle compagnie Anonimi Salentini, Teatro delle Rane e Artò Teatro, si sono esibiti sul palco portando in scena le più belle colonne sonore del cinema che ci hanno e ci fanno ancora sognare: “Per qualche dollaro in più”, “La Vita è Bella”, “Il Postino”, “Il padrino”, “L’ultimo dei Mohicani”, “Il Gladiatore”, “Il Padrino” e poi ancora tanti altri. Intrecci di vita, di ciack e di musiche per film che hanno riacceso i riflettori sui più grandi compositori, come Ennio Morricone  e Nicola Piovani.

Il Concerto d’Autore, che ha portato sul palco anche Giuseppe Vitale, ha dato vita a un momento di condivisione importante e che ha al tempo stesso ha aperto le porte a progetti futuri. Sì perchè dal prossimo anno, l’attore e regista Fabio Frisenda insieme al sostegno del Comune di Leverano e della stessa Nadia Carbone porterà a Leverano la nascita del primo laboratorio cinematografico e alla realizzazione di un cortometraggio per le vie del centro storico.

E.P.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*