Misterioso avvistamento a Porto Selvaggio: uno strano felino

PORTO SELVAGGIO-La storia si ripete, si perchè non è la prima volta che un grosso felino dalle sembianze piuttosto anomale viene avvistato lungo la costa salentina. L’ultima testimonianza risale a domenica scorsa, a porto selvaggio: a vedere e fotografare l’animale una coppia di Nardò, durante una passeggiata tra la vegetazione: i due sono riusciti a immortalarlo con un cellulare anche se la scarsa niotidezza dello scatto lascia molto spazio all’immaginazione.

Della misteriosa presenza sono stati informati le forze dell’ordine, gli agenti del corpo forestale e l’Arif. Al momento però solo ipotesi e nessuna certezza. Qualche anno fa anche un’altra coppia, questa volta nei pressi del parco del rauccio, aveva interrotto la propria passeggiata quando a tagliargli la strada era stato un grosso felino, anch’esso dalla corporatura massiccia ma dalle movenze sinuose.

Qualcuno ipotizza che si tratti di una lince, qualcun’altro diun catopuma, anche noto come gatto dorato del borneo. Quest’ultimo è uno dei felini meno conosciuti: dati sulla sua riproduzione e sulle sue abitudini di vita non sono mai stati raccolti. Si ritiene che abiti le foreste vergini e dia la caccia a piccoli animali come i roditori. Si potrebbe dunque trattare di un felino innocuo: certo è che l’incontro ravvicinato con l’esemplare fino ad ora ha, anche se per pochi attimi, lasciato con il fiato sospeso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*