CronacaEconomiaPolitica

Ex Bat scrivono a Emiliano: la nostra vertenza è stata ignorata

LECCE- Una lettera al Presidente Emiliano, che rivendica le battaglie fatte per il lavoro ma da sempre snobba la nostra vertenza, una delle più importanti in Puglia. Ad inviarla sono stati i lavoratori del Comitato British American Tabacco Lecce, l’ex manifattura. La nostra, dicono, è una vertenza difficile, dove nessuno ci vuol mettere la faccia.
In una dichiarazione per la vertenza “OM carrelli” Emiliano dice: “Sono operai straordinariamente bravi, i pugliesi, che erano stati messi per strada a causa di una delocalizzazione di una grande multinazionale che aveva acquistato la loro fabbrica e poi l’aveva chiusa solo per accaparrarsi la quota di mercato. Le ricordiamo, scrivono gli ex Bat, che lo stesso ha fatto la British American Tobacco che ha acquistato addirittura dallo stato, la privatizzazione più alta in termini economici mai avvenuta, ha preso le quote di mercato e ha delocalizzato all’estero la sua produzione montando poi per la sua fuga una riconversione truffa. Anche noi e le nostre famiglie abbiamo bisogno di “santificare” le nostre vite con il lavoro, anche noi abbiamo bisogno di dignità per poter guardare nuovamente fieri negli occhi i nostri figli. La lettera è stata inviata, per conoscenza, anche a Loredana Capone, Leo Caroli, Paolo Perrone, Teresa Bellanova”

Articoli correlati

Mondo della giustizia in lutto: si è spenta la magistrata Stefania Mininni

Redazione

Gasparri: “Telerama racconta la verità. Emiliano ha dato incarico a Stefanazzi di intimidire la Prefettura”

Redazione

Incontro segreto di Emiliano a Lecce: la Poli presenta un esposto in Procura, i Dem vanno dal Prefetto

Redazione

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione