SS 275, Ance Lecce scrive ad Anas: tempi certi e appalto in lotti

doc cantina salice

LECCE- Nel contenzioso tra le imprese in gara Ance Lecce non è mai intervenuta.  Ma ora la statale 275 , rischia di diventare un monumento allo spreco di denaro pubblico.  E allora l’associazione nazionale dei costruttori edili della provincia di Lecce ha deciso, dopo l’annullamento dell’intera gara da parte di Anas, di prendere posizione e far sentire la sua voce ponendo anche delle domande e chiedendo, innanzi tutto, che l’opera sia appaltata in lotti funzionali.
Il presidente Giampiero Rizzo ha inviato una lettera ad Anas e al Presidente della Regione Emiliano per chiedere come si intenda procedere e quali saranno i tempi. Con la nuova normativa non si può andare in gara senza un progetto esecutivo che al momento non c’è.

Una situazione che richiede attenzione dal punto di vista giuridico e, alla luce di quanto accaduto, dice l’avvocato Alessandro Botto, già Consigliere di Stato, esperto di contratti pubblici e legale dell’Ance, si dovrebbe ragionare solo in termini di opportunità.  

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*