Ingerisce dose di hashish: grave bimbo di 15 mesi

BRINDISI- La procura di Brindisi ha aperto un’indagine per lesioni personali colpose per la vicenda del bimbo di poco più di un anno  che avrebbe ingerito una dose di hashish lasciata su un tavolo di casa, a Fasano, nel Brindisino. Il piccolo è ora ricoverato con prognosi riservata al Pediatrico di Bari. La polizia, intervenuta dopo la segnalazione dei sanitari, ha perquisito l’abitazione della famiglia e ha constatato che la dose di hashish era stata acquistata per uso personale.

Al momento dell’incidente il bimbo era in casa con il padre; la mamma, invece, era andata a fare la spesa. Durante un momento di disattenzione del genitore, il piccolo avrebbe ingerito la droga lasciata incustodita su un tavolo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*