Contrasto al gioco illegale, multe sino a 50 mila euro

GUAGNANO- Negli ultimi tre giorni gli agenti hanno eseguito perquisizioni in locali di tutta la provincia di Lecce per reprimere il fenomeno del gioco illegale insieme a Carabinieri, Guardia di Finanza e dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
Il territorio della Provincia è stato posto al setaccio con diversi risultati. In un Bar di Guagnano sono stati sequestrati due videogiochi elettronici Totem, usati per il collegamento con siti gioco stranieri, in violazione della normativa vigente. Le sanzioni amministrative elevate sono state pari a 40mila euro a testa per il titolare della piattaforma dei giochi e per il gestore del locale. 50mila euro l’ulteriore sanzione per il titolare della piattaforma, per aver concesso al gestore dell’esercizio commerciale il suo utilizzo.

Multe dai 20mila ai 50mila euro anche in un circolo ricreativo di Nardò, in una sala giochi di Gallipoli, in un circolo ricreativo di Galatone, in una sala giochi di Aradeo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*