Catturati due “pesci alieni” provenienti dal Mar Rosso

doc cantina salice

UGENTO- Dal Mar Rosso al Mar Ionio. Pescati al largo della costa di Ugento “altri pesci alieni”. Così  lo studioso in servizio presso il Dipartimento di Lecce di ARPA-Puglia, Roberto Gennaio, scrive sul suo profilo Facebook postando la foto di due esemplari tropicali capitati nelle reti di un pescatore salentino.

“Si tratterebbe (e uso il condizionale in quanto pesci tropicali poco noti ) del Pesce coniglio scuro, Siganus luridus segnalato per la prima volta nelle acque di Linosa (Isola delle Pelagie, in Sicilia) nel 2003. È specie erbivora che a lungo andare potrebbe competere con le specie autoctone con nicchia trofica sovrapposta come la Salpa -continua lo studioso- Ha spine velenose e carni tossiche con effetti allucinogeni…credo sia la prima segnalazione nel Salento”.

foto-fb

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*