Fse, Viero indagato? Il commissario ancora non “avvisato”

BARI-  Presunti disservizi lungo la tratta delle Ferrovie Sud- Est. Nasce dagli esposti di alcuni viaggiatori l’indagine della Procura di Lecce che avrebbe portato nelle scorse ore all’iscrizione nel registro degli indagati, come atto dovuto, del commissario Andrea Viero, nominato nel gennaio del 2016.
L’inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore Paola Guglielmi. L’ipotesi di reato è la violazione del decreto legislativo in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Un’indagine che nasce dopo la denuncia di un passeggero che la scorsa estate fu costretto a saltare una corsa perché sull’autobus vi era l’impianto di climatizzazione rotto e i finestrini sigillati.

Il commissario Viero, da noi interpellato, ha affermato di non essere a conoscenza del suo coinvolgimento nell’inchiesta. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*