Due auto bruciate a distanza di un’ora, si sospetta il dolo

TUGLIE- Notte di fuoco a tuglie: le fiamme hanno avvolto a distanza di meno di un’ora due auto. Il primo episodio si è verificato in via Duca d’Aosta intorno alle 3. Ad andare in fumo è stata una mercedes Classe A intestata a un uomo del posto: un 54enne titolare di un’impresa di produzione e commercio di legname.

Stesso scenario quello che si è verificato circa tre quarti d’ora dopo, alle quattro e 10. L’Opel Meriva intestata a un operaio che lavora per conto della Asl è stata divorata dal fuoco questa volta in via Trento. I vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli sono intervenuti per spegnere i due incendi e mettere in sicurezza le zone, dove erano stati parcheggiati anche altri mezzi. Per il momento non è stato rinvenuto nulla di sospetto sul posto: il rogo ha cancellato ogni traccia.
Gli inquirenti sono a lavoro per cercare di fare chiarezza sui due episodi così ravvicinati nel luogo e nel tempo, e stabilire se vi possano essere collegamenti. Non è esclusa la pista dolosa.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*