Editoria, presentata proposta di legge

randstad 1

BARI – Presentata oggi in conferenza stampa nel Consiglio regionale della Puglia la proposta di legge, sostenuta dalle forze politiche di maggioranza, “per la promozione e il sostegno pubblico al pluralismo e all’innovazione dell’informazione e della comunicazione regionale”.Diversi gli obiettivi della proposta di legge che punta – è stato spiegato – a sostenere le imprese e agli altri soggetti operanti nel settore dell’informazione e della comunicazione. Le risorse che concorreranno alla realizzazione di quanto previsto dalla proposta di legge – è stato detto – saranno recuperate da fondi Ue, nazionali e del bilancio autonomo della Regione,

“La Regione Puglia, in conformità ai principi costituzionali ed a propri principi statutari, promuove e sostiene il pluralismo dell’informazione e della comunicazione locale come bisogno individuale e di valore collettivo, al fine di garantire e favorire la crescita sociale e culturale de propri cittadini e la loro effettiva partecipazione all’organizzazione politica economica e sociale della Regione -ha spiegato il vicepresidente del Consiglio Longo – Abbiamo voluto dare una risposta alla grande preoccupazione che esiste non solo per l’irrinunciabile ruolo dell’informazione quale presidio di pluralismo e democrazia, ma anche per i livelli occupazionali messi a rischio, soprattutto per i giovani che vi lavorano, in molti casi già in condizioni di precarietà. A fronte di questa difficile situazione vogliamo iniziare un serio percorso per entrare concretamente nel merito delle principali problematiche” .

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*