Ospedale Galatina: centro d’eccellenza per la cura del fegato

doc cantina salice

GALATINA- C’è la termoablazione, il “calore buono” che distrugge i piccoli tumori, e l’ambulatorio dedicato ai trapiantati e ai trapiantandi in lista d’attesa. Nell’Ospedale di Galatina, da quasi dieci anni, è operativo uno dei miglior centri di Puglia per la cura del fegato. E’ qui che, dal 2008, sono state eseguite – su tutto il territorio della ASL di Lecce – 214 termoablazioni ecoguidate di tumori primitivi e metastasi del fegato. E nel 2016 la ASL di Lecce ne ha rinforzato gli strumenti acquistando un nuovo sistema di termoablazione a microonde con antenne (aghi) multiple e sincrone: un’innovazione tecnologica che permette di distruggere aree di tessuto molto maggiori di 3 cm e con morfologia irregolare grazie al posizionamento di questi dispositivi (fino a 3 contemporaneamente) alla periferia delle neoplasie.

«La tecnica per intervenire sulle Neoplasie epatiche è una realtà ormai consolidata nella nostra Asl. – spiega Roberto Chiavaroli, epatologo e specialista in Malattie Infettive dell’Ospedale galatinese– Nata per i tumori del fegato è oggi la terapia d’elezione per i piccoli tumori sino a 3 centimetri di grandezza ed è in fase di validazione per tumori più grandi e metastasi».

Un ago che penetra sottocute, guidato dagli “occhi” elettronici dell’ecografo, sino a raggiungere il bersaglio e a ”colpirlo” sfruttando il forte calore generato dalle onde elettromagnetiche: tutto in un quarto d’ora e in day hospital.

«Naturalmente – chiarisce Chiavaroli – il trapianto rimane la soluzione di cura ideale. Ma nell’attesa che sia possibile farlo, la termoablazione rappresenta anche un’ottima terapia-ponte. E, del resto, la sua buona efficacia ne sta consentendo l’utilizzo anche in altri campi d’applicazione oltre al trattamento dei tumori epatici, spaziando dalla terapia locale dei tumori polmonari a quella delle lesioni renali, ossee e tiroidee».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*